“Pronto? Sì, numero verde assistenza pupazzi, dica”

“Sono in difficoltà con uno dei vostri prodotti. E’ andato tutto bene fino a pochi giorni fa. Nel 2004 ha avuto un cortocircuito; da allora sbavava e biascicava un po’, ma non mi aveva mai dato problemi come adesso”

“Bene. Codice prodotto? Lo trova sotto il testicolo sinistro”

“Un attimo… Ecco: non so come si pronuncia…dovrebbe essere  oɹnp oɥ,l ǝɔ”

“Ma è sicuro? Non sembra uno dei nostri codici”

“Senta, sono 20 anni che mi servo dei vostri pupazzi. Questo qui l’ho comprato nel marzo ’94; la pubblicità ne parlava benissimo ma a dicembre era già incontrollabile. Non vi ho fatto causa perché l’ho comprato sottobanco come Lentini. Controlli meglio!”

“Il codice non risulta, mi dia la sua password personale”

“Mangano Eroe”

“Allora…ecco, sì. Risultano parecchi acquisti. Vediamo un po’…Angelino Guardasigilli, Sandro Vate Melenso, Ignazio G.I. Joe…poi questi altri 38422 prodotti tra cui giornalisti, giudici, comparse di Forum…No, quel codice non risulta”

“Cribbio, controlli meglio! Ho anche preso dei pupazzi con le mammelle: Mara Pari Opportunità e Mariastella Salerno-Reggio Calabria. Le ho comprate con un 3×2 dove davano in omaggio la Meloni!”

“No, questi codici non posso controllarli: le bambole gonfiabili sono registrate su un altro server. A proposito, vuole che le scarichi il nuovo catalago?”

“Ma le pare il momento di pensare alle candidature politiche?! Mi aiuti!”

“Come desidera. Che difetti presenta il prodotto?”

“Mi ha costretto a firmare un documento preparato dai suoi: se non lo avessi fatto mi sarei ritrovato con il culo a terra”

“Il ricatto è un difetto molto diffuso in questi prodotti; di solito basta resettare il programma, farlo sedere su una poltrona bella comoda e si risolve. Ha provato?”

“Niente da fare. Mi era già successo una decina d’anni fa quando mi accusava pubblicamente di essere un mafioso, un massone piduista, un evasore. E oltre a queste diceva anche cose false! Per ripararlo ho dovuto sborsare 70 miliardi. Ma stavolta niente”

“Forse ho capito…provi a girare il testicolo. Cosa legge, ora?”

“Cribbio! Era capovolto! Non era “oɹnp oɥ,l ǝɔ” ma CE L’HO DURO!!”

“Infatti. Eccolo qui…Il codice corrisponde a Umberto Braveheart della Madunina. E’ molto semplice. Sviti la calotta cranica, non si preoccupi se il cranio è vuoto: è caratteristico del modello; troverà un pulsante: prema e passi la levetta da TIENILO STRETTO PER LE PALLE a ABBOCCHIAMO ANCORA ALLE PROMESSE.”

“Fatto. Però mi sembra uguale a prima…”

“Aspetti una settimana e se ci sono ancora problemi mi faccia sapere. Ora devo lasciarla: sull’altra linea c’è un vecchio con la barba che vuole rescindere il contratto. Pensi, sono quasi 2000 anni che si serve da noi ma dice che l’ultimo pupazzo che ha comprato le sta facendo troppo grosse. E poi dice che quell’accento tedesco è terribile. Arrivederci”

“NO!!! NON CHIUDA! Per quel catalogo di muppettine…”

CLICK…tu tu tu tu tu tu tu tu…

Vieni a trovarmi sul mio blog, Lo Starnuto