L’Eurogruppo ha accoltola richiesta di assistenza finanziaria avanzata dal Portogallo e invita le autorità di Lisbona a intavolare subito i negoziati con la Commissione Ue, la Bce e l’Fmi per mettere a punto il piano. Lo ha detto il presidente dell’Eurogruppo, Jean-Claude Juncker, sottolineando come gli aiuti “dovranno essere legati a severe condizioni” e come servirà anche un ampio consenso da parte dei partiti dell’opposizione portoghese.