La redazione società del Tg di Uno è in ferie. Il menù del Tg più divertente del mondo è stato sconvolto dalle bombe per l’amico Gheddafi, dalle radiazioni del nucleare sicuro e dalla leadership del ministro Frattini. In tempi normali la scaletta è semplice e divisa in tre parti uguali: politici, sangue e minzocaramelle. Questa settimana il sangue è stato fornito dal beduino inventore del Bunga Bunga, i padroni politici devono sempre sfilare sullo schermo e quindi non è rimasto molto spazio per i servizi pop.

Ne segnaliamo, comunque, uno firmato da Federica Balestrieri. Come si può risparmiare sulla bolletta energetica? I comunisti non vogliono il nucleare, odiano il petrolio dell’amico Gheddafi e fanno gli schizzinosi con il gas dell’amico Putin. La soluzione? Cuocete i cibi con la lavastoviglie, infilate le patate in buste di plastica, chiudete, et voilà, ecco le patate non “al forno” ma “alla lavastoviglie”. Anche i ristoranti si stanno adeguando. Tra poco avremo solo una posata. Da cucchiaio, forchetta e coltello passeremo alla posata autarchica, “la posata unica che taglia, infilza e raccoglie”.

A 13 settimane dall’ingresso in classifica i consigli per il freddo tornano sul podio, mentre i vasetti per la pupù perdono due posizioni. Tra le nuove entrate da notare, il decalogo-pentalogo sulla infertilità maschile e le ciglia finte con i paesaggi cinesi.

Minzoparade Anno II N. 12 (19 Marzo-25 Marzo 2011, Tg di Uno ore 20)
1. (13) Come difendersi dal freddo: copritevi e non uscite di notte (+2)
2. (1) Il decalogo contro l’infertilità maschile: non mettete il cellulare nella tasca dei pantaloni (New Entry!)
3. (22) I vasetti per la pupù dei bimbi alla moda (-2)
4. (4) Fantasmi nel palazzo del Vescovo di Livorno: arriva l’esorcista (+3)
5. (2) La camicia di Uillliamm è stata cucita in Puglia: i sarti inglesi si sono “scocciati” (-)
6. (2) Tornano di moda gli occhiali di Cavour: John Lennon copiava (-4)
7. (2) Giovani italiani grassi e pigri: tra qualche anno avremo adulti malati e obesi (-3)
8. (1) Tutte le novità della cosmetica: la crema d’ananas, la lacca biologica e le ciglia finte con i paesaggi cinesi (New Entry!)
9. (5) Il momento magico dell’ aceto: è indispensabile per sgrassare e profumare il salame (-1)
10. (3) L’epatite C si può curare: esistono tanti farmaci e tanti ne verranno (-1)

Minzi Caldi
– La posata unica: taglia, infilza e raccoglie.

La Posta della Minzoparade
Sekhmet
vota per il decalogo della fertilità maschile “così le donne non avranno più dubbi”. Non chiederanno più “hai un cellulare nei pantaloni o sei solo contento di vedermi?”
Jasek invece decide di non votare: “Aspetto i servizi sulla tintarella, sull’esposizione al sole, non uscire nelle ore più calde e mangiare tanta frutta e verdura”.
Jung, infine, vota “Come difendersi dal freddo” perché “quando sono in casa spesso accendo il riscaldamento e poi non ho piu’ freddo”.

Tg di Uno Scuola Media Pilutzer
La Scuola Media Pilutzer passa dal maestro unico al modulo. Parte Francesca Oliva ed azzanna L’Unità. Questo “serioso quotidiano” pubblica foto scabrose del Bunga Bunga “non tanto perché a loro interessi documentare feste ma perché sono foto agli atti del caso Ruby”. Questi tristi comunisti di gossip proprio non se ne intendono e a minzobacchettarli arriva il principe del gossip del Sultanato, il Maestro Signorini: “Lele Mora scherza con un prestante ragazzo moro: secondo Alfonso Signorini (è) una vera bufala”. Queste sono secondo la Scuola Media vere “lezioni di gossip”.

La seconda lezione di giornalismo arriva dall’altro docente della minzoscuola, Mario Prignano.
Bisogna punire il settimanale Oggi reo di aver scoperto che Daniela Santanchè non ha conseguito alcun master alla Bocconi. Alla Scuola Media Pilutzer di Saxa Rubra confondono un corso con un master. Secondo il Maestro Prignano la Harvard italiota ha “sbugiardato” il settimanale. Leoluca Orlando dichiara che se la Santanchè ha detto il falso deve dimettersi e la minzobacchetta si abbatte su di lui: “Chissà quale corso avrà frequentato Leoluca Orlando?” si interroga il minzosegugio. Non lo sapremo mai.

Ecco la nuova lavagna con le minzocaramelle per i buoni e le minzobacchettate per i cattivi:

Buoni
Il Giornale (2)
Tg di Uno (1)
Libero (1)
Piero Ostellino (1)
Vittorio Emanuele di Savoia (1)
Clemente Mastella (1)
Filippo Facci (1)
Alfonso Signorini (1)

Cattivi
Il Fatto Quotidiano (5)
L’Unità (5)
La Repubblica (4)
Il Secolo d’Italia (2)
Annozero (1)
La Stampa (1)
Il Corriere della Sera (1)
Oggi (1)
I Giudici (1)
Agenzia Ansa (1)
Marco Travaglio (1)
Massimo Giannini (1)
Leoluca Orlando (1)

Abbiamo ora bisogno del vostro aiuto. Votate i due servizi pop che più vi hanno inforallegrato nello spazio per i commenti. Potete scriverci a minzoparade@gmail.com e potete seguirci su Twitter (Minzoparade) e su Facebook.

Il Centro Studi Tg di Uno di Vancouver vi dà appuntamento a sabato prossimo: le pagine più divertenti della televisone di Bunga Bunga non sono state ancora scritte.

A cura di Ernesto Salvi