Sono quasi quattrocento gli immigrati tunisini sbarcati nelle ultime dodici ore tra l’isola di Lampedusa e Linosa, la più piccola delle Pelagie. Sono quattro gli sbarchi tra ieri sera e la notte, l’ultimo dei quali si è registrato poco prima delle due quando sono arrivati 83 migranti notati direttamente sulla terraferma. Sono quasi 1.700 i tunisini sbarcati nelle ultime 24 ore sull’isola di Lampedusa e il Centro d’accoglienza sta scoppiando. Ieri sono partiti in 264 per essere trasferiti in altri centri d’accoglienza e oggi sono previsti nuovi trasferimenti.

Dopo lo sbarco avvenuto stanotte a Lampedusa non si è finora registrato nessun avvistamento. sull’isola tira vento da nord-ovest intorno ai 25 nodi, con mare forza 4, condizioni non ideali per la navigazione. Nel centro d’accoglienza dell’isola sono poco più di 1.600 i migranti attualmente ospitati. Stamane sono stati già programmati due voli per trasferire 135 persone. Non è escluso che nel corso della giornata si opereranno altri trasferimenti nei vari centri d’accoglienza presenti nel territorio nazionale. Intanto, oggi è previsto l’arrivo a Lampedusa del commissario straordinario per l’emergenza e immigrazione, il prefetto di Palermo Giuseppe Caruso. Caruso incontrerà il sindaco Bernardino De Rubeis e i rappresentanti delle forze dell’ordine, tra cui il Questore di Agrigento, Girolamo Di Fazio, arrivato ieri sera a Lampedusa. Poi, il Prefetto andrà anche al Centro d’accoglienza di contrada Imnbriacola.