Beji Caid Sebsi è stato nominato nuovo primo ministro tunisino, per sostituire Mohammed Ghannouchi che ha rassegnato oggi le dimissioni. Lo ha annunciato il presidente tunisino ad interim.

Intanto il ministro degli Esteri francese, Michele Alliot-Marie, si è dimessa a causa delle polemiche relative ai suoi legami con il regime del deposto presidente tunisino Ben Ali. Annunciando le dimissioni, Alliot-Marie si è difesa sostenendo di non aver commesso alcun illecito. Le polemiche erano nate da un suo viaggio di fine anno in Tunisia.