Per Silvio Berlusconi i guai non finiscono. E così dopo il pantano dello scandalo Ruby, ora si avvicina il processo Mediaset. La prossima inchiesta è ststa fissata per il 28 febbraio. Ora il premier potrà opporre un legittimo impedimento. ma con qualche eccezione usciti dalla sentenza della Consulta. L’impedimento dovrà essere comunicato con largo anticipo, dovrà essere motivato. E comunque sulla decisione pesa la valutazione dei giudici.

Nel processo, davanti ai giudici della prima sezione penale di Milano, il premier è imputato per frode fiscale, assieme ad altre 11 persone, tra cui il presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri. Il processo, che riguarda presunte irregolarità nella compravendita dei diritti tv da parte di Mediaset, era stato sospeso lo scorso 19 aprile, quando già si era entrati nella fase delle prove testimoniali, in attesa che la Consulta si pronunciasse sul legittimo impedimento.