E’ stato Silvio Berlusconi ieri in un video messaggio ad annunciare che “da quando mi sono separato ho avuto uno stabile rapporto di affetto con una persona”. Oggi i quotidiani si sono sbizzarriti nella ricerca dell’identikit. Tra i nomi che sono stati fatti quello di Francesca Pascale, Cristina Ravot e Nicole Minetti. Negli atti arrivati alla Giunta per le Autorizzazioni della Camera dalla procura di Milano riguardanti il ‘caso Ruby’, riferisce chi li ha potuti leggere, compare in maniera ricorrente il nome di Roberta Bonasia. La ragazza, 26 anni, di Nichelino, ha vinto l’anno scorso il titolo di Miss Torino e ha poi partecipato al concorso nazionale di Miss Italia. Nelle intercettazioni, spiega la stessa fonte, si fa accenno a lei quale possibile ‘compagna’ del presidente del Consiglio.

”Roberta Bonasia ha preso possesso di tutto. Pretende tutto. Lui è preso…”. E’ quanto si legge nella trascrizione di una telefonata tra Lele Mora ed Emilio Fede riportata negli atti che la Procura di Milano ha trasmesso alla Giunta per le Autorizzazioni della Camera sul caso Ruby. Secondo quanto riferisce chi ha letto la documentazione trasmessa dai magistrati milanesi, Mora e Fede parlerebbero di una certa Roberta Bonasia, “del 1984” che avrebbe conquistato il cuore del Cavaliere. Alcuni nel centrodestra si chiedono se non sia lei la “misteriosa fidanzata” di cui il premier ha parlato ieri.