Lavoratrici/Lavoratori: Novità importanti in arrivo. Nel prossimo anno lavorerete al massimo 3 giorni alla settimana e in totale sicurezza. I licenziamenti saranno aboliti per legge. A decidere della produzione, dell’organizzazione del lavoro e della divisione degli utili sarete voi stessi. Marchionne, a riprova del suo pentimento, dividerà con voi i suoi utili personali e vi invierà, entro febbraio, un assegno di risarcimento.

Precarie/Precari: Il vostro segno è destinato a scomparire dall’orizzonte sociale. Non c’è futuro per voi

Studentesse/Studenti: A partire dal 2011 l’istruzione di ogni grado sarà completamente gratuita e aperta a tutti. Saranno aboliti i voti alla scuola elementare, alla scuola media e a quella superiore. Il principio della competizione sarà un ricordo del passato. I trasporti e gli alloggi per gli universitari fuori sede saranno totalmente gratuiti.

Immigrate/Immigrati: Grandi novità in arrivo anche per il vostro segno. Le frontiere saranno abolite, così anche i permessi di soggiorno. Sarete finalmente liberi di decidere il posto in cui vivere. Tutti i politici si dimetteranno dai loro incarichi e vi chiederanno perdono per le atrocità inflitte con le loro leggi razziste. Persino Vendola vi chiederà scusa pubblicamente per aver votato, il 19 novembre del 1997, a favore dei centri di detenzione amministrativa. Gli ex-leghisti offriranno le loro case ai rom.

Politici: Per ciascuno di voi saranno previste diverse forme di penitenza:
Berlusconi alloggerà a Montecarlo in una casa di 40 metri quadri con una badante di ottant’anni. Le pareti saranno coperte di maxischermi televisivi che trasmetteranno ininterrottamente il volto di Fini che ripete ad alta voce: “Che fai, mi cacci?, Che fai, mi cacci? Che fai, mi cacci?…”.
Fini e Bossi andranno a fare la guida per le scolaresche che vorranno conoscere gli orrori accaduti nei centri di detenzione per immigrati in Italia, in Libia, in Francia, in Germania, in Spagna…
Bersani tornerà a smacchiare i suoi ghepardi.
Vendola andrà a lavorare in una fabbrica non sua…

Uomini del fare: Bertolaso & co. torneranno a Napoli come operatori socialmente utili per raccogliere a mani nude tutti i sacchetti della spazzatura.

Sudditi televisivi: Scoprirete il brivido del pensiero autonomo. Non sarete più eterodiretti. Tenetevi forte, una vera avventura vi attende: il mondo reale.

Banchieri: Siete destinati a trovare altri impieghi nei prossimi dodici mesi. Le banche e le borse saranno o bruciate o abolite definitivamente.

Inno nazionale: L’inno di Mameli sarà sostituito con la canzone “Besame mucho”.

Scontente/Scontenti dell’oroscopo: Siete delusi, lo so. Avreste preferito l’arsenale distopico della Fata, che però questa volta ha deciso di impugnare l’utopia per picchiare contro le sbarre, come gesto di rifiuto dei comfort della gabbia.