Lo ‘spirito dei tempi’ premia Il fatto quotidiano. Secondo Zeitgeist 2010, la classifica annuale stilata da Google sulle parole più cercate nel web, il nostro sito è al settimo posto tra i termini di crescente popolarità. Da quanto emerge dal grafico pubblicato sul sito, che mostra il trend in ascesa calcolato a partire da gennaio, i punti di maggiore richiesta dei navigatori si sono verificati a marzo, giugno e fine ottobre. Nella classifica delle parole, troviamo al primo posto “chatroulette”, seguita da “sarah scazzi”, “stipendi pa”, “waka waka”, “mondiali 2010” e “video mediaset”. Chiudono con gli ultimi tre posti “autoscout24”, “megavideo” e “google traduttore”. Una novità importante della ricerca Zeitgeist2010 include il segmento della telefonia e la registrazione delle ricerche più popolari effettuate tramite cellulare. Grazie alla diffusione delle connessioni via mobile infatti aumentano di conseguenza le query effettuate su Google e sono destinate nel tempo a superare quelle effettuate da PC. In questo caso ai primi tre posti troviamo “ipad”, “pietro taricone” e “waka waka”.

Dalla classifica generale emergono anche alcune caratteristiche puntuali sull’utilizzo del Web: gli italiani desiderano condividere video e contenuti online, rimanere in contatto attraverso i social media e in particolare Facebook e YouTube, strumenti mainstream e intergenerazionali che, infatti, sono le due parole più ricercate in assoluto di quest’anno. Ma tra i termini più ricercati in assoluto ci sono sempre gossip e tormentoni, dal Waka waka di Shakira fino a Lady Gaga e ancora Marco Mengoni e la cronaca legata a Pietro Taricone e Sara Scazzi. Nello Zeitgeist2010 del Belpaese non può ovviamente mancare il calcio: i Mondiali in Sudafrica hanno coinvolto gli italiani, anche sul Web.