Questa settimana il dipartimento pop del Tg di Uno delle ore 20  ha “bucato” due notizie fenomenali: il decesso del polpo Paul e l’esplosione del Bunga Bunga. Sulla prima notizia è intervenuto il Tg di Uno delle ore 13:30, mentre sui misteri del rito africano-arcoriano temo che non avremo mai “approfondimenti” e dovremo accontentarci del più morigerato Tuca-tuca gigante (in discesa al posto n. 6). E’ chiaro che il primo Tg della Repubblica di Bunga Bunga non poteva occuparsi di gossip dovendo accendere i riflettori su notizie di ben altro spessore. Si parte da domenica 24 ottobre e già appare il nuovo volatile del (Min)zoo: l’aquila Olimpia che fugge sul tetto dello Stadio Olimpico. Il Tg  della domenica ci regala anche ben 2 minzi caldi. Il primo è relativo a risonanze magnetiche ad altissima tecnologia ( i bambini vedono i cartoni e gli adulti le isole tropicali per evitare attacchi di claustrofobia) e poi c’è l’arrivo dell’Hotel delle cose a 5 stelle, un posto in cui si può parcheggiare la vecchia tromba e i tristi mobili del divorzio (sconsigliano di metterci le suocere). Lunedì 25 si passa ai normali alberghi a 5 stelle. I segugi del Tg di Uno intervistano un direttore di albergo che racconta delle strane richieste notturne di principesse arabe (il bagno nelle bollicine). Mercoledì 27 ci viene spiegato che anche l’aquila Olimpia si lava. Claudio Lotito annuncia alla nazione che Olimpia “ha acquisito quasi il comportamento di una persona umana, si fa il bagno due volte al giorno in una tinozza che abbiamo predisposto”. Dalla Lazio si passa al Napoli. Pensate che Maradona sta per compiere 50 anni e a Napoli svetta sulla munnezza anche un altarino che conserva un capello “miracoloso” di Maradona (speriamo che funzioni). Il Tg più visto della Repubblica di  Bunga Bunga dà anche i numeri da giocare: 10 (la maglia) 50 (gli anni) e 15 (il compleanno), il terno ovviamente è da piazzare sulla ruota di Napoli.

Questa settimana troviamo sul trono della classifica i vasetti dei bimbi alla moda, mentre le mitiche pompette a furor di popolo risalgono dal 9° al 2° posto. Ingresso trionfale delle tisane in terza posizione tallonate dalle olimpiadi per i cani di Lignano.

Questi sono i 10 servizi pop più votati dai lettori del Fattoquotidiano.it  seguiti dai 5 minzi caldi dell’ultima settimana:

Minzoparade (settimana dal 23 ottobre al 29 ottobre 2010)

  1. I vasetti per la pupù dei bimbi alla moda (+5)
  2. Le pompette salvavino (+7)
  3. Tisana batte grappino (New Entry!)
  4. Le olimpiadi dei cani a Lignano Sabbiadoro (New Entry!)
  5. A Madrid il campionato nazionale di siesta: una tradizione che va difesa (-2)
  6. Tuca-tuca gigante e super peperonata a Carmagnola (-1)
  7. Gli animali più ricchi del mondo: Gunther il pastore tedesco, Kalù lo scimpanzè e Michele il gatto soriano (-3)
  8. Festival dei rapaci notturni: gufi, civette ed allocchi portano fortuna (-7)
  9. A 52 anni muore Charlie lo scimpanzè fumatore dello zoo di Città del Capo (-7)
  10. Castellammare di Stabia: multe fino a 500 Euro per le minigonne troppo corte (New Entry!)

Minzi Caldi

  1. Salute e tecnologia: la risonanza magnetica con i cartoni animati.
  2. Bizzarre richieste in Hotel: principessa araba fa il bagno nelle bollicine.
  3. L’aquila Olimpia regina dell’Olimpico: 3 persone si occupano di lei.
  4. Hotel delle cose a 5 stelle: un posto dove conservare la vecchia tromba e i mobili tristi dei divorziati.
  5. Il capello miracoloso di Maradona: Napoli festeggia il suo giubileo.

Nello spazio della posta della Minzoparade segnalo il commento di Antonello che vota il servizio “tisana batte grappino” perché ritiene che il servizio abbia una valenza sociale dato che è apparso su una rete del servizio pubblico. Aureliano (ed altri) mi scrivono preoccupati per la mia salute: “come fai a resistere?

Per coloro che si fossero sintonizzati solo da poco sulla Minzoparade preciso che la classifica è assemblata dal Centro Studi Tg di Uno di Vancouver, in Canada. Qui nella British Columbia un tg del genere che dà tutte queste notizie pop ce lo sogniamo. Non avrei mai saputo del fagiolo Piattella, del sale di canna del Kenya e delle api nere (senza pungiglione) dell’Amazzonia se non fossi stato educato in materia  dal Tg di Uno. E gli animali? Gli scimpanzè Kalù e Charlie, i gatti Michele e Lola, il pastore tedesco Gunther, l’aquila Olimpia in quale tg della CBC canadese sarebbero mai apparsi?

Non preoccupatevi della mia salute mentale e votate. Potete farlo (la visione dei servizi non è obbligatoria) utilizzando lo spazio dei commenti, o, se preferite il voto anonimo,  scrivendo a minzoparade@gmail.com. La Minzoparade è da questa settimana anche su Facebook. Qui il Centro Studi Tg di Uno di Vancouver vi darà anche proiezioni, aggiornamenti ed exit poll anche in tempo reale sui servizi pop più votati della settimana.

Chiudiamo con una notizia dell’ultim’ora: i numeri del superenalotto sono 30, 32, 49, 53, 72 84 Jolly 86 Superstar 44

La Minzoparade finisce qui, ora vi lascio ai Soliti Ignoti (i fatti della settimana).

A cura di Ernesto Salvi