L’altro giorno, mentre volevo a tutti i costi pensare di andare alla manifestazione NoBday2, perché è ora di piantarla di stare fermi a vedere B. scorrazzare per il paese (con la p sempre più piccola) tra una bestemmia e una barzelletta senza reagire mai se non tra me e me e i quattro gatti amici miei che hanno la bontà di frequentarmi, stavo passando la mattinata a vedere su SkySport la Ryder’s Cup 2010 forse la più importante manifestazione di Golf dell’anno, sicuramente la più divertente: 12 giocatori Europei contro 12 Americani, uno dei pochi momenti Europe Vs USA che ci fa illudere che l’Europa esista davvero e non sia solo un evento burocratico [non bastando evidentemente leggi, spesso non rispettate, e moneta comune utile attualmente solo a non perdere tempo con il cambio ma anche -Oddio! La Sindrome di Veltroni! speriamo di no… (a proposito “Vai in Africa, Celestino” gli cantava DeGregori… “Vai dove ti pare ma Restaci!” gli cinguetterei io) – ma anche, dicevo, un bel sondaggio per far capire che questo è il paese più caro tra i paesi Europei a moneta comune . [A proposito del Golf… Non sono snob. Sono nato in Irlanda (quella vera) a Dublino e lì per giocare ad uno dei giochi più belli del mondo, non c’è bisogno di spendere centinaia di euro per entrare in un Club esclusivo (con una bella zoologia di debosciati/parvenue alla Lapo) per poter accedere ai più bei campi per giocare… Lì basta semplicemente iscriversi con pochi spiccioli per poter frequentare tutti i campi del mondo, un vero passaporto quasi gratis compresi i campi italiani alla faccia dei detentori delle chiavi di questa ceppa – scuserete il termine virulentemente romano, un omaggio al Bossi di questi giorni…]

Dicevo stavo guardando la Ryder’s credo principalmente per soddisfare il piacere dell’occhio: Grandi campi verdi del Galles (quest’anno si gioca lì), Tempi Lenti a dispetto degli stacchi nevrotici di Calcio e F1(ma è normale: tutto un altro Ritmo, tutto un altro Sport), la definizione superba dell’HD (per cui oggi qualunque cagata comunque è più “Bella”… A quando le dirette da Camera e Senato in HD? ma non credo che migliorerà la qualità con questa legislatura… elle volutamente minuscola…). E poi un gran vantaggio: l’Evento dura tre giorni, dalla mattina presto al calar del sole e il bello delle piattaforme satellitari sono la gran quantità di canali dedicati, per cui un evento in diretta tutto il giorno ti svincola dall’obbligo della visione coatta e forzosa… te la tieni lì tutto il giorno e ci capiti davanti ogni tanto tra un lavoro domestico e l’altro… Tiger Woods lancia un bel Drive e tu cambi nel frattempo le lenzuola… I Fratelli Molinari debuttano nel loro primo giro e tu carichi la lavatrice… etc. Insomma un bell’esempio di Democrazia Catodica lontano dalle Risse Preconfezionate, le Idiozie Gossippare (Horribilis Dictu!) e la (finta) simpatia di Carlo Conti e la sua (finta) abbronzatura (“Apro la Busta” mi provoca spesso un Eritema Cutaneo di cui debbo ancora capire l’origine).

Insomma ero lì tra un rassetto e uno sguardo all’ultimo Putt che, guardando fuori et vedendo la bella giornata romana mi son detto che non avevo Alibi di sorta e il NoBDay2 mi toccava, ‘stavolta… Però… (c’è sempre un però quando sei preda del Dubbio) volevo saperne di più… cerco e ti ricerco tra i vari canali dedicati e nulla trovo… Il B. impazzava su Sky24 da Pietralcina (quello di PadrePio… un modo per fare pari con la notizia mattutina del bestemmione?) per oscurare il NoBDay2 con un MyBDay2984. Gli altri (tra cui la sempre più amata La7) Non Pervenuto… Allora saltando da un canale all’altro capito sul 130 – Current Tv dove mi becco abitualmente la mia Dose di Travaglio (non bastasse il settimanale Podcast e il Quotidiano Fatto più i Libri-Spettacolo… Caro Marco volevo dirti che hai sostituito i Rolling e i Led Zeppelin al vertice delle vibrazioni del mio cuore rokkettaro. E stai intaccando anche quello jazzistico saldamente in mano -per ora- allo zio Miles [Davis naturalmente] Grazie appunto di Cuore per tutto quello che ti spinge intimamente a scrivere così bene). Current Tv, la tv fondata dal viceClinton appena tradito dal fratello di Bush Jr. Uno che ha capito tutto e se n’è andato in fretta dalla stanza dei bottoni (quanti dei nostri sono e restano sordi al riguardo? Non mi basterebbe lo spazio di un server…)

Insomma faccio un giretto per vedere se c’è uno straccio di diretta per farmi venire la voglia di uscire a differenza dei ’70 e ’80 e anche metà ’90 dove il problema neanche si affacciava… e capito su un servizio dell’Unità dove intervistano una (S)variata gioventù padana (minuscolo non è mica una nazione) le inquadrature sono in gran parte modello Jene camera fissa e domande secche, sempre quelle: Nome, Età, Professione, e “Il Politico più Amato e quello più Odiato?” (per la cronaca vincono a mani basse Bossi nella prima categoria e DiPietro nella seconda. Non si poteva scommettere per mancanza di percentuali di gioco…) “Cosa faresti se una ragazza volesse abortire?” “Cosa diresti ad un Meridionale?” “Cosa ad un Extracomunitario?” “Cosa ad un Rom?” “Come vedi il matrimonio fra omosessuali?” “Meglio Comunista o Islamico?” “Meglio Gay o Fascista?” (Molti a quest’ultima domanda hanno risposto coraggiosamente infastiditi: “A questa domanda non rispondo…” Troppo complicato sposare i “culattoni”, come elegantemente li chiamano loro, per non darla vinta a Fini?) e infine dopo “Il Film più vicino all’ideale leghista?” si concludeva con la domanda: “Ultimo libro letto?” e qui ne è venuta Fuori di Ogni come si dice nei neo-ambienti Up-Tight… da “non leggo non ho tempo” a “non leggo libri, solo quotidiani” a uno sprezzante “se vuoi perdere tempo leggi tu” finché ha parlato un vero intellettuale: ho appena letto Machiavelli: Il Piccolo Principe.

Questa fa il paio con un’altra incredibile risposta data a un Grande Fratello dell’anno scorso: “Il vero nome del Caravaggio” risposta: “Memo Remigi”. Credo che il cantante e autore di “Io Ti Darò Di Più” sia onorato di essere riconosciuto anche come l’autore di “Giuditta e Oloferne” anche se tra Memo Remigi e Michelangelo Merisi secondo me ne corre… Ma il vero problema è la riforma della Gelmini… È inadeguata con il livello di cultura di questa Italia… Questi due in(toilette)tuali e simili + Bondi alla Cultura dello stato e Marzullo a quella televisiva è un abbraccio mortale degno di un grande Boa Constrictor… Una Modesta Proposta alla Daniel De Foe: vista la propensione della Rai a riprendere e mandare in onda i vecchi programmi vedi Da-Da-Da et similia (io stesso in questo periodo godo di una popolarità di ritorno con la costante domanda della gente: “Lei mi piaceva tanto… Che fine ha fatto?” approfitto di questo spazio per rispondere: “Non ho mai votato Berlusconi.” Basta per una RAI PDL Manu Militari?) vista la propensione, dicevo, perché non riprendere “Non È Mai Troppo Tardi?” Alberto Manzi For President! Andrebbe molto meglio, credetemi.

Va da sé che poi non sono andato… Fui battuto 6-0 6-0 dai “Giovini Leghisti”… La sera poi, con un piccolo (non grande) senso di colpa ho visto un po’ di telegiornali, ne parlan poco, poi vedo un po’ di gente viola che litiga con altri per stare davanti: “Solo quelli vestiti di viola devono stare davanti! Tu (a uno non truccato) Vattene Dietro!!!” e ancora vari pupazzi B. à la Carnevale di Viareggio… Mi son Detto che ho fatto Bene. Alla prossima.