Scotland Yard ha arrestato a Londra cinque persone di origine algerina che stavano preparando un attentato contro Benedetto XVI. I cinque fermati hanno un’età compresa tra i 26 e i 50 anni. Perquisizioni sono in corso in un ufficio nel centro della città e in alcune abitazioni nelle parti nord ed est.

La Bbc ha riferito che i cinque sono stati bloccati questa mattina all’alba e che in questo momento sono sotto interrogatorio. Il blitz sarebbe scattato dopo una soffiata di un informatore al nucleo antiterrorismo della polizia. L’itinerario della visita del Papa e il dispositivo di sicurezza predisposto non hanno subito variazioni. Il Papa è stato informato degli arresti ed è tranquillo, riferiscono fonti vaticane. “Siamo pienamente fiduciosi nella polizia, non è necessario cambiare il programma” ha dichiaratoi il suo portavoce vaticano, Padre Federico Lombardi.