In questo Paese non si riesce a trovare da tempo una maggioranza per una legge sul conflitto di interessi o su una nuova legge elettorale, però osservo con piacere come si sia riusciti a trovare una larga convergenza per l’istituzione del reato di “fischio non autorizzato”.

Spero proprio che questa nuova maggioranza trasversale riesca a trovare anche una punizione esemplare per i cittadini che esprimono illegalmente il loro diritto di critica, suggerisco “l’applauso obbligatorio” da espiare rigorosamente nei dibattiti dei partiti che compongono questa nuova alleanza (che va dal PDL al PD passando per i finiani).