Seconda puntata di Telebavaglio, in onda sul Fattoquotidiano.it alle ore 19 e su Current (alle 24 e poi in replica nei giorni successivi sul canale 130 di Sky).

In studio con Silvia Truzzi e Carlo Tecce, per discutere se il ripensamento dei finiani sulle politiche di Berlusconi sia “Meglio tardi che mai?” (titolo della puntata), il direttore del Secolo d’Italia e deputata del gruppo Futuro e Libertà, Flavia Perina e Martina Di Gianfelice del movimento “Agende rosse”. Da oggi Telebavaglio sperimenta una nuova formula, dando spazio a esponenti della società civile, cittadini impegnati in politica ma che non rappresentano alcun partito e che di solito non hanno voce nelle trasmissioni televisive. Per questo motivo Martina, assieme ai conduttori, è stata la terza intervistatrice della Perina che, pur scandalizzandosi delle espressioni folcloristiche di Gheddafi in visita in Italia, ha ribadito che Berlusconi ha bisogno di uno scudo giudiziario anche se il testo del processo breve va modificato.