La soluzione della crisi sta nel voto anticipato secondo Umberto Bossi, che a Calalzo di Cadore risponde alle domande dei giornalisti. Le elezioni dovranno tenersi  “il prima possibile, a fine novembre o ai primi di dicembre. Col presidente vediamo se una soluzione si trova. Prima si fa… Così non è possibile andare avanti. Ormai la macchina sta correndo verso le elezioni”. Per Bossi, “Serve qualche gesto importante che la blocchi. Le dimissioni di Fini sarebbero un gesto fondamentale – ha ripetuto – per fermare questa corsa”.