Restano gravi le condizioni del presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga, ricoverato ieri pomeriggio al Policlinico Agostino Gemelli di Roma per  problemi respiratori. La sua situazione, hanno rivelato questa mattina fonti mediche, resta in un quadro di gravità, ma è stabile. L’ex presidente, che ha compiuto 82 anni a fine luglio, è in osservazione nel reparto di rianimazione. All’alba di oggi sono giunti in ospedale la figlia Annamaria, i familiari e gli amici più intimi.

Anche nelle prossime ore Cossiga sarà sedato per monitorare le sue condizioni. Ieri, nel primo pomeriggio, subito dopo il ricovero vi era stato un primo riscontro positivo alle terapie intensive nel reparto di chirurgia d’urgenza. Il repentino peggioramento, qualche ora più tardi, aveva reso necessaria la sedazione. Sembra però che i suoi valori, questa mattina, siano leggermente migliorati.