Come consuetudine, ogni giorno mi diletto a sfogliare le pagine web di Dagospia, sito da molti sottovalutato e bollato come un giornale gossiparo ma, a mio avviso, un’ottima testata di informazione indipendente e una sorgente inesauribile di notizie da cui spesso prendo spunto per i miei lavori video. Una delle recenti news che, tra le tante, mi hanno particolarmente colpito è stata quella riportante l’intervista realizzata all’europarlamentare Idv Giommaria Uggias durante la trasmissione “Un Giorno Da Pecora” del 9 Luglio 2010.
Uggias è anche l’avvocato di Antonello Zappadu, fotoreporter divenuto celebre per aver immortalato vari momenti di svago nel giardino di Villa Certosa, residenza estiva del premier Berlusconi.

Uggias dichiara senza mezzi termini: “Ad Antonello Zappadu hanno sequestrato le foto perché Silvio non vuole che circolino. Si può parlare, ma non si può vedere. Io sono l’unico che le ha viste”.
“In queste foto ci sono tette?” gli chiedono i conduttori Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro.
Risposta: “Tette, mani sulle tette… però non posso entrare nei dettagli. [..]. Le foto sono in mano al magistrato, all’udienza del prossimo autunno chiederemo di vederle”.

A questo punto, se la vostra mente ha pensato frasi del tipo “ma questo non é semplice gossip??”, vi invito a rispolverare un po’ la memoria rileggendo vecchie dichiarazioni di questo tenore:

“Sono qui per sostenere questa manifestazione in difesa della famiglia”.
Silvio Berlusconi intervistato durante il Family Day (12 MAGGIO 2007)

“Il mondo cattolico merita grandissima attenzione da parte del Popolo della libertà. Perché i loro valori sono i nostri, tanto che il Ppe per noi è un punto di riferimento”.
Silvio Berlusconi (2 MARZO 2008)

«Noi siamo cattolici praticanti e riteniamo che la Chiesa abbia il diritto di difendere i principi della libertà e della vita, però a voi dico che potreste fare dei piccoli tradimenti e telefonare a tutte le vostre ex fidanzate per convincerle a votare, per la libertà si può fare».
Silvio Berlusconi a Bari durante il comizio in sostegno di Rocco Palese, candidato alla presidenza della Regione Puglia. (24 MARZO 2010)

Paris vaut bien une messe (cit.)