Bronislaw Komorowski è il nuovo presidente polacco. E’ stato eletto col 53,01% al ballottaggio, contro il 46,9% dello sfidante Jaroslaw Kaczynski, secondo i risultati finali resi noti dalla Commissione nazionale elettorale. Secondo quanto indicato dal presidente della Commissione elettorale a Varsavia, l’affluenza alle urne è stata del 55,31%. Al primo turno il 20 giugno era stata del 54,94% mentre alle presidenziali nel 2005 era stata, al primo turno, del 49,7% e, al secondo, del 51%.  Circa 30,5 milioni di polacchi erano chiamati a votare per eleggere il nuovo presidente dopo la morte di Lech Kaczynski nell’incidente aereo del 10 aprile.