Sabato 19 giugno

-“Legge bavaglio”. Berlusconi cerca di capire quale potrebbe essere la risposta del Quirinale, ma Napolitano non ci sta ad essere tirato per la giacchetta. Perché gli viene tutta storta, la firma.
– Don Gelmini rinviato a giudizio, ma Gasparri e Giovanardi lo difendono perché, in fondo, cosa sono 12 ragazzi che lo accusano al confronto di tutti quelli salvati dalla droga? Molestarne uno per educarne cento.
– Oggi si sposa Cassano. In lista-nozze regali come: la burriera da 275 euro o il cestino per il pane da 450 euro. Antonio ha invitato anche Lippi. Per fargli un dispetto.

Domenica 20 giugno

– Dopo il pareggio con la Nuova Zelanda, la Nazionale rischia il passaggio del turno. Comincia bene la luna di miele per Cassano.
– La Principessa di Svezia sposa il suo personal trainer. Fitness oblige.
– A causa delle aggressioni, Roma perde il 30% del turismo gay. Il che è paradossale per una città famosa per i Fori.

Lunedì 21 giugno

– Travaglio dovrà risarcire Schifani con 16mila euro per averlo paragonato a un lombrico. Soldi ben spesi.
– Mentana a un passo dalla firma con La7. L’unico rischio è che lo batta sul tempo Napolitano.
– Alcuni giovani del PD scrivono a Bersani perché non vogliono essere chiamati “compagni”. Preferirebbero “Ehi, raga!”

Martedì 22 giugno

– Il Sindaco dell’Aquila chiama i direttori delle principali testate a visitare il centro storico abbandonato. Commozione dei giornalisti in mezzo a tutte quelle macerie: a molti hanno ricordato la redazione del TG1.
– “So per certo che la maggioranza degli italiani è d’accordo con me sulla necessità della legge sulle intercettazioni.” dichiara Berlusconi Vi chiedete come fa ad esserne sicuro? Ascolta le telefonate.
– Grande affluenza a Pomigliano per il referendum a favore dell’accordo tra Fiat e sindacati. Lavoratori di tutto il mondo, punitevi!

Mercoledì 23 giugno

– Secondo un eminente scienziato australiano, la razza umana si estinguerà nei prossimi cento anni. Ma solo cinquanta se sei del PD.
– Berlusconi desidera che sulla sua tomba vengano scritte le parole: “Fu un uomo buono e giusto, forte e dolce”. Certo che questo c’ha proprio la lapide come il culo!
– Il debutto della Canalis in una serie tv americana è stato duramente stroncato dalla critica. A nulla le è valso studiare recitazione col metodo Swarowski.

Giovedì 24 giugno

– Lippi si assume tutta la responsabilità per l’eliminazione dell’Italia. Però – tiene a precisare – qualcuno lo ha nominato CT a sua insaputa.
– Obama ha portato Medvedev a mangiare un hamburger: dalla Guerra Fredda alla Tavola Calda.
– Il Sindaco dell’Aquila Cialente lamenta di non sentire più il governo dietro di sé. Lo so: è brutto quando si scopre che era solo una botta e via.

Venerdì 25 giugno

– Lippi si dice pronto ad affrontare il processo. “Pivello!” ha commentato Brancher.
– Rocco Siffredi indagato per oltre due milioni di euro di tasse non pagate allo Stato italiano. L’ex porno attore dovrà quindi tornare a riempire il buco.
– Sembra che Lady Gaga voglia sconvolgere ancora una volta il suo pubblico apparendo sul palco insieme a dei cadaveri mummificati. Ancora nessuna conferma, però, da parte dell’entourage dei Pooh.