Roma, 28 ottobre 2009. Migliaia di agenti a piazza Navona contro i tagli decisi dal governo.

Video di Paolo Dimalio e Irene Buscemi

Link:

Ecco la loro sicurezza, poliziotti in piazza a Roma di Silvia D’Onghia (da Il Fatto Quotidino n°31 del 28 ottobre 2009)

ADESSO SONO A RISCHIO LE VOLANTI NOTTURNE

Siamo figli di tutte le opposizioni ma orfani di tutti i governi”, gridano i poliziotti, ricordando come l’attuale esecutivo fino a due anni fa denunciava la gestione-scandalo di Prodi, ma oggi propone lo stesso aumento di stipendio: 40 euro lordi per il biennio economico, con un contratto scaduto da due anni, la peggiore proposta “della nostra storia sindacale”. E’ questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso dei poliziotti, oggi in piazza a Roma per una manifestazione nazionale di tutte le sigle sindacali contro i tagli del governo Berlusconi all’intero settore. Un governo che ha vinto la campagna elettorale sulla sicurezza, e poi ha deciso che le forze di polizia non meritavano investimenti. Anzi, solo tagli.  (leggi tutto)