Ecco quel che davvero ha detto Mastella in conferenza stampa sulla telefonata con il nostro giornalista Vincenzo Iurillo, quando l’europarlamentare ha finto di essere il suo avvocato Titta Madia. Ascoltate l’audio della conferenza stampa, poi ascoltate quello della telefonata. Infine traete le vostre conclusioni.

Testo:

Mastella: …ringrazio anche il collega del Fatto che il giorno prima che accadessero i fatti, non ieri ma l’altro ieri, sbagliando telefono e parlando… pensando di parlare con il mio avvocato ha telefonato dicendo: "Avvocato ma tutta questa cosa che riguarda Mastella, le vicende di Mastella, la sua perquisizione eccetera…". Io faccio finta di essere l’avvocato, in questo caso ho commesso un peccato…..se l’ho commesso me lo prendo tutto…e gli ho detto scusi ma… immaginando che io fossi l’avvocato Madia… scusi, ma di che stiamo parlando? “No ma qua ci saranno a breve…” Lo ringrazio molto per aver un giorno prima che gli altri arrivassero saputo… mi dispiace per i suoi colleghi che sono arrivati un po’ più tardi… quindi, dal punto di vista… lei ha certamente informazioni molto più forti di quanto possano avere gli altri colleghi della stampa. Grazie, buona giornata a tutti.

Link:
Ascolta l’audio originale della telefonata con il giornalista de IL FATTO
Il blog di Vincenzo Iurillo