Gentile Ministro Tremonti

Lavoro da 10 anni come Ass. Amm.va PRECARIA ANNUALE A TEMPO DETERMINATO. Ogni anno una storia diversa, una scuola diversa e soprattutto tante palpitazioni a luglio o agosto sul chissà chi lo sà quando ci saranno le convocazioni allo USP. Che posizione avrò ? quanti punti ho? Chi mi ha superata ? Quante nuove 104?

Tutti gli anni lo stesso Calvario.

Vi invito a venire ogni anno presso le sedi dello USP ad assistere a questo rituale veramente triste e umiliante per poter lavorare 1 anno e l’anno dopo la stessa cosa e così per 10 anni.

Ti sei girato tutte le scuole della città perché magari la scuola dove ti trovavi bene ed avevi costruito dei buoni rapporti lavorativi, veniva scelta da qualcun’altro (nella tua stessa situazione di precariato) che aveva più punti di te.

Ho 49 anni, sono siciliana e vivo a Milano da 22 anni, ho insegnato per un periodo ma le chiamate erano sempre per supplenze brevi. Quindi ho rinunciato all’insegnamento e sono diventata Ass.Amm.va da 10 anni a tempo determinato. Ho due figli all’Università, vivo ancora in affitto a Milano e non posso decidere del mio futuro….

Penso di avere diritto a un posto fisso dopo aver lasciato la mia terra d’origine, i famigliari, gli amici e dopo aver lavorato come precaria per 10 anni.

Distinti saluti

C. C.