Finalmente ci siamo. Ora è possibile abbonarsi a Il Fatto Quotidiano anche online con carta di credito, senza muoversi da casa. Tutti coloro che si sono prenotati per l’abbonamento riceveranno una mail con le istruzioni. Per chi non si è prenotato e vuole approfittare dello sconto previsto per chi si abbona entro il 31 luglio, ecco qualche istruzione semplice semplice.

Cliccate sul menu alla voce Abbonamenti:

1. Registrate i vostri dati anagrafici: compilate la prima mascherina con i dati richiesti. Il modulo somiglia a quello attivo precedentemente per le prenotazioni, ma con l’aggiunta di una coppia di password per accedere in futuro ai servizi riservati agli abbonati. 

2. Scegliete il tipo di abbonamento. Le tariffe sono le stesse già note per i pagamenti con conto corrente postale e bonifico bancario, scontate fino a fine luglio:

Abbonamento postale annuale: 220 euro (400 per la versione sostenitore)
Abbonamento postale semestrale: 130 euro
Abbonamento al Pdf scaricabile online da mezzanotte della sera precedente l’uscita in edicola: 100 euro.
Subito dopo, dovete inserire i dati per un’eventuale fatturazione e quelli per l’indirizzo dove spedire il giornale, che a volte è diverso da quello personale dell’abbonato.

NB: Potete pagare con tutte le carte di credito più diffuse. E’ garantita la massima riservatezza: il sistema è gestito da Banca Sella attraverso una pagina speciale crittografata residente sul sito della banca stessa: l’Editoriale Il Fatto non verrà mai a conoscenza dei dati della carta di credito di chi si abbona. L’abbonamento (sia per la versione online sia per quella in spedizione postale) avrà validità dal primo giorno in cui il giornale sarà nelle edicole, cioè presumibilmente nell’ultima settimana di settembre, anche se avrà decorrenza dal 1° ottobre: la prima settimana sarà dunque gratuita.

3. Scegliete il metodo di pagamento preferito.

– Pagamento online con carta di credito: si passa alla pagina privata di Banca Sella per completare il pagamento. Una volta indicata la scelta, si torna alla pagina privata del sito Antefatto con un messaggio di conferma. Se ci sono problemi nella transazione online, verrete avvisati di qual è il problema. A quel punto potete riprovare subito, oppure successivamente, o ancora di pagare con bonifico o conto corrente postale, modificando quindi la scelta iniziale.

– Pagamento differito (con bonifico bancario o conto corrente postale), passate alla pagina di riepilogo dei Conti correnti bancari e postali del Fatto. Tutte le informazioni sull’abbonamento saranno sempre accessibili dalla vostra pagina personale.

Se avevate già  prenotato l’abbonamento via fax o via email o via telefono o via internet, è stata predisposta per voi una pagina riservata, a cui accederete dalla email personale che vi verrà inviata con tutte le istruzioni per confermare il vostro abbonamento e scegliere la password e la modalità di pagamento. 

Se avete già  pagato l’abbonamento col conto corrente postale o il bonifico bancario, dovete comunque completare la procedura, per darci il riscontro dell’avvenuto pagamento e confermarci alcune informazioni, come l’indirizzo di spedizione e la scelta della password per accedere alla vostra pagina personale in cui vi comunicheremo tutti i servizi e le promozioni riservati agli abbonati.

Per tutti coloro che hanno completato la registrazione iniziale finalizzata all’abbonamento, come abbiamo già detto, è disponibile una pagina personale privata, accessibile solo dopo aver fatto login con i vostri dati. In questa pagina troverete tutte le informazioni sullo stato del vostro abbonamento o della vostra prenotazione, l’importo dovuto o pagato, e altre notizie utili. 

Se avete prenotato per pagare con bonifico o ccp e ora volete pagare online, potrete farlo dalla vostra pagina privata. Potrete anche modificare alcune informazioni autonomamente, come i dati di spedizione e/o di fatturazione, oppure la scelta del tipo di abbonamento (ma solo fino a quando non sarà stata confermata la scelta con il pagamento). Il Fatto potrà comunicarvi su questa pagina le informazioni personali, gli inviti e le promozioni riservate a voi abbonati.

Mancano due settimane alla scadenza degli sconti. Noi stiamo lavorando perché Il Fatto Quotidiano sia un gran bel giornale, ricco e completo. E continueremo a farlo anche durante le vacanze, per farci trovare pronti all’appuntamento di settembre. Come potete constatare, il sito Antefatto.it si arricchisce ogni giorno di nuovi contributi ed è un piccolo antipasto del giornale che verrà. Aiutateci, abbonatevi. Dai che ce la facciamo. Grazie di cuore a tutti.

Antonio Padellaro e Marco Travaglio

Ultime sulla campagna abbonamenti a Il Fatto Quotidiano
Le vostre domande, le nostre risposte (leggi)

Pagare con Paypal, ora si può (leggi)